Il giardino del tempo presenta la mostra fotografica “Noi siamo Natura”

“Noi siamo Natura, a lungo siamo mancati,

ma ora torniamo,

diventiamo piante, tronchi, fogliame, radici, corteccia,

siamo incassati nel terreno, siamo rocce,

siamo querce, cresciamo fianco a fianco nelle radure”

Walt Whitman – Noi due, quanto a lungo fummo ingannati

Le dodici immagini selezionate per questa mostra intendono suggerire un percorso attraverso la fotografia di e in viaggio, con un focus specifico sul rapporto tra Uomo e Natura. “Noi siamo Natura” è infatti il sottotitolo scelto, tratto da una poesia dello statunitense Walt Whitman, poeta mai parco di vitali accostamenti.

L’essere umano è parte dell’ambiente circostante seppur spesso si tenda a presentarlo e a percepirsi come unici protagonisti, in un’ottica antropocentrica molto spinta. Ebbene, queste dodici immagini nel loro percorso di lettura (da sinistra a destra), intendono invece ricordarci come la nostra presenza sulla Terra non possa essere svincolata dal rapporto con la Natura, la quale ci circonda, a volta ci sovrasta – con il sublime -, altre ci consola, altre ancora, semplice è, esiste.

La serie si apre con Alessandra Franciolini e la sua figura che si staglia centralmente nel fotogramma, protagonista assoluta, per poi passare alle due intriganti figure di Achille Felicetti e quelle luminose di Marco Raffaelli. Quindi, la figura umana inizia ad allontanarsi con la foto di Daniela Damiani, diventa più piccola (Saverio Pepe) per lasciare spazio a oggetti (Lorenzo Rosati e Maurizio Matrone) o animali (Sara Salani). Successivamente, essa ritorna con l’immagine di Matteo Verniani (c’è infatti un uomo al centro), ma è di ridottissime dimensioni, pressoché indistinguibile.

È ora di lasciar spazio anche alla sublime Natura, perché, dopotutto, “Noi siamo Natura” : abbiamo quindi lo scatto di Simone Baldini e le sue splendide montagne con il volatile e, per chiudere i paesaggi puri di Enzo Colacevich e di Francesco Capaccioli, chiusura del cerchio che si raccorda con la prima di Alessandra Franciolini.

I Partecipanti

Di seguito tutte le immagini che danno vita alla mostra fotografica “Noi siamo Natura”.

Alessandra Franciolini, LIBERTAD Y ENIGMA

Alessandra Franciolini, libertad y enigma

Achille Felicetti, FEDI LONTANE

Achille Felicetti, Fedi Lontane

M. Raffaelli, “THE AMAZING EVERYDAY”- ZANZIBAR

M. RAFFAELLI, "The Amazing Everyday"- Zanzibar

Daniela Damiani, GREVE IN CHIANTI

Daniela Damiani, greve in chianti

Saverio Pepe, VIAGGIO AL SICURO

Saverio Pepe, viaggio al sicuro

Lorenzo Rosati, IL MIO SENSO DI LIBERTA’

Lorenzo Rosati, il mio senso di libertà

Maurizio Matrone, GIORNATA AL MARE

Maurizio Matrone, giornata al mare

Sara Salani, FLAMINGO

Sara Salani, flamingo

Verniani Matteo, LA QUIETE DEL MARE, 2° classificato

Verniani Matteo, la quiete del mare

Simone Baldini, LE ALI DELLA LIBERTA’, 3° classificato

Saverio Pepe, viaggio al sicuro

Colacevich Enzo, BOLIVIA – RESERVA DE AVAROA, LAGUNA CELESTE, 1° classificato

Colacevich Enzo, Bolivia - Reserva de Avaroa, Laguna Celeste 3

Francesco Capaccioli, GRAN CANYON

Francesco Capaccioli, grancanyon

Galleria immagini della premiazione del concorso fotografico, 27 ottobre 2017